Vai al contenuto principale

Attività Formative/Scientific and complementary training

Le attività formative del Dottorato in Medicina Molecolare si suddividono in:

  • Attività formative organizzate dal Dottorato (seminari e corsi tematici)
  • Linguistica: Corso di Inglese scientifico per i dottorandi del 1° anno di corso, organizzato nell'ambito della Scuola di Dottorato, trasversale ai dottorati dell'area biomedica afferenti alla Scuola. 

  • Informatica: Corso di Biostatistica, obbligatorio per i dottorandi del 1° anno di corso, comprendente sia lezioni teoriche che pratiche, organizzato nell'ambito della Scuola di Dottorato, trasversale ai dottorati dell'area biomedica afferenti alla Scuola. Attività di perfezionamento informatico (corsi per uso avanzato di Excel, Access, data mining). 

  • Gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento: Da alcuni anni l'Ateneo organizza seminari e brevi corsi. Sono previsti interventi su tematiche specifiche (es.: I bandi europei per la mobilità dei giovani ricercatori; Il CV di un ricercatore: dalla teoria alla pratica; Dall’idea al progetto: come scrivere una proposta di successo in risposta ad un bando di ricerca internazionale; Fare rete per poter partecipare alle possibilità di finanziamento internazionali; Il management di un progetto: dall’impostazione del budget alle regole di gestione) 

  • Valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale: L' Ateneo ha in atto azioni per sensibilizzare e migliorare le capacità di fare impresa, con corsi per la protezione della proprietà intellettuale, al fine di fornire la cultura brevettuale e di tutela del trasferimento tecnologico dei risultati della ricerca universitaria (deposito brevetti e valorizzazione del patrimonio brevettuale dei docenti/ricercatori universitari, start-up, spin-off, ecc…),con la collaborazione della 2i3D, l’incubatore di impresa dell’Università e della Scuola di Dottorato

  • Corso di ricerche bibliografiche e data base: Corso che ha l'obbiettivo di migliorare le competenze sia di archiviazione che di ricerca di articoli di settore.

  • D-Day: una delle attività di formazione consolidate della nostra scuola e momento di socializzazione, scambio e arricchimento culturale per dottorandi, insegnanti e tutor valorizzato da lezioni di alto profilo scientifico. Un contesto moderno per gli studenti degli 8 programmi di dottorato dell'area delle scienze della vita e della salute per presentare la loro ricerca.

  • Formazione complementare alla ricerca organizzata dalla Scuola di Dottorato dell'Università degli Studi di Torino

The educational activities of the Phd Programme in Molecular Medicine are divided itno the following groups:

  • Phd Programme-managed activities including seminars and thematic lectures
  • Languages: Scientific English course for doctoral students at the 1st year of the course, organized within the Doctoral School, open to all the doctorates of the biomedical area
  • Computer Science: Biostatistics course, mandatory for doctoral students at the 1st year of the course, including both theoretical and practical lessons, organized within the Doctoral School, open to all the doctorates of the biomedical area. Computer specialization activities (courses for advanced use of Excel, Access, data mining).
  • Management of research, knowledge of research systems and financing systems: For some years the University has organized seminars and short courses. Interventions are planned on specific topics: eg: European calls for the mobility of young researchers; The CV of a researcher: from theory to practice; From idea to project: how to write a successful proposal in response to a research call international; Networking to be able to participate in international financing possibilities; Project management: from budgeting to management rules
  • Valorisation of research results and intellectual property: The University has in place actions to raise awareness and improve the ability to do business, with courses for the protection of intellectual property, in order to provide acknowledgment about patent and protect the technology transfer of results from the university research (patent filing and enhancement of the patent assets of university professors / researchers, start-ups, spin-offs, etc.). All is done with the collaboration of 2i3D, the business incubator of the University and the Doctoral School.
  • Bibliographic and database research course: This course aims at improving the skills of both archiving and researching articles in the sector.
  • D-Day: one of our school's consolidated training activities and a moment of socialization, exchange and cultural enrichment for graduate students, teachers and tutors improved by high-profile scientific lessons. A modern context for students of the 8 doctoral programs of the life sciences and health area to present their research.

Per l'ammissione all'anno successivo, alla fine di ciascun anno di corso il dottorando/la dottoranda deve presentare una relazione originale sull'attività svolta, secondo modalità e tempi stabiliti dal Collegio docenti. Ottenuta la valutazione positiva alla prosecuzione del corso da parte del Collegio, che deve essere espressa entro la fine dell'anno di corso di dottorato, deve provvedere ad iscriversi al successivo anno di corso. L'iscrizione è formalizzata mediante il pagamento delle tasse e contributi per l'accesso e la frequenza ai corsi.

Il titolo di Dottore di Ricerca (Dott. Ric./Ph.D.) viene rilasciato a seguito della positiva valutazione di una tesi di ricerca che contribuisca all’avanzamento delle conoscenze o delle metodologie nel campo di indagine prescelto.

La tesi di Dottorato, corredata da una sintesi in lingua italiana o inglese, è redatta in lingua italiana o inglese o in altra lingua previa autorizzazione del Collegio Docenti

Entro il termine dell’ultimo anno di corso, il dottorando/la dottoranda è tenuto/a a presentare, al Collegio Docenti, una relazione sull’attività svolta durante l’ultimo anno; la valutazione positiva del Collegio docenti sull’attività dell’ultimo anno di corso è condizione per l’ammissione all’esame finale.

Previa valutazione positiva dell’attività del quarto anno di corso, il Collegio dei Docenti procede, per ciascun dottorando/ciascuna dottoranda, sentito il/la tutor, alla nomina di almeno due valutatori/valutatrici e stabilisce il termine per la presentazione della tesi. I valutatori/Le valutatrici devono essere docenti di elevata qualificazione, anche appartenenti a istituzioni estere, esterni all’Università di Torino e al Collegio Docenti, agli atenei convenzionati e ai soggetti che hanno concorso al rilascio del titolo di dottorato.

La tesi, validata dal/dalla Tutor, alla quale deve essere allegata una relazione del dottorando/della dottoranda sulle attività svolte nel corso del dottorato e sulle eventuali pubblicazioni, è presentata dal dottorando/dalla dottoranda ai valutatori/alle valutatrici entro il termine stabilito dal Collegio. I valutatori/Le valutatrici esprimono un giudizio analitico scritto sulla tesi e ne propongono l'ammissione alla discussione pubblica o il rinvio per un periodo non superiore a sei mesi se ritengono necessarie significative integrazioni o correzioni. Trascorso tale periodo, la tesi è in ogni caso ammessa alla discussione pubblica, corredata da un nuovo parere scritto dei medesimi valutatori/ delle medesime valutatrici, reso alla luce delle correzioni o integrazioni eventualmente apportate.

La discussione pubblica si svolge innanzi a una Commissione giudicatrice composta da almeno tre esperti/e della materia, in maggioranza estranei al Collegio, nominata con relativi supplenti dal Collegio dei Docenti. È possibile nominare un’unica Commissione per più candidati/e.

Il Collegio dei Docenti può autorizzare la partecipazione alla discussione pubblica in collegamento via Internet.

La prova finale consiste nella discussione pubblica della tesi. Al termine della discussione la tesi, con motivato giudizio collegiale, è approvata o respinta. La Commissione, con voto unanime, ha facoltà di attribuire la lode in presenza di risultati di particolare rilievo scientifico.

Il titolo è rilasciato dal Rettore che, a richiesta dell’interessato/a, ne certifica il conseguimento.

Successivamente al conseguimento del titolo, sarà cura del candidato/della candidata provvedere al deposito della tesi nell’Archivio istituzionale ad accesso aperto che ne garantirà la conservazione e la pubblica consultazione. L’Università provvederà ad effettuare il deposito della tesi a norma di legge presso le Biblioteche Nazionali di Firenze e Roma e nella banca dati ministeriale.

For admission to the following year, at the end of each year the PhD student must present an original report on the activity carried out, according to the modalities and times established by the Committee. Once the positive evaluation has been obtained, the PhD student must register for the next year of the course. Registration is formalized through the payment of fees and contributions for access and attendance at the courses.

The title of Doctor of Research (Dott. Ric./Ph.D.) Is issued following the positive evaluation of a research thesis that contributes to the advancement of knowledge or methodologies in the chosen field of investigation.

The PhD thesis, accompanied by a summary in Italian or English, is written in Italian or English or in another language with the authorization of the Teaching Board

By the end of the last year of the course, the PhD student is required to present, to the Committee, a report on the activity carried out during the last year; the positive evaluation of the teaching staff on the activity of the last year of the course is a condition for admission to the final exam.

After a positive evaluation of the activity of the fourth year of the course, the Committee proceeds with the appointment of at least two evaluators for each PhD student, and establishes the deadline for the presentation of the thesis. The evaluators must be highly qualified researchers, including those belonging to foreign institutions, and to the coolaborating universities.

The thesis, endorsed by the Tutor, the PhD student's report of all the activities carried out during the course of the doctorate and all the publications, have to be presented by the student to the evaluators within the deadline established by the Committee. The evaluators express a written analytical judgment on the thesis and propose PhD student admission to public discussion or the referral for a period not exceeding six months if they consider necessary to improve the thesis. After this period, the thesis is in any case admitted to public discussion, accompanied by a new written opinion of the same evaluators, made in the light of any corrections or additions made.

The public discussion takes place in front to a Committee composed of at least three experts of the subject, mostly outside the University of Turin Committee, appointed with relative substitutes by the Academic Board. It is possible to appoint a single Commission for several candidates.

The Committeecan authorize participation in the public discussion via Internet connection.

The final exam consists in the public discussion of the thesis. At the end of the discussion the thesis, with a justified collegial judgment, is approved or rejected. The Commission, with unanimous vote, has the faculty to attribute the laude in presence of results particularly brilliant.

The qualification is issued by the Rector who, at the request of the interested party, certifies its achievement.

After obtaining the degree, the candidate will be responsible for filing the thesis in the open access institutional file which will guarantee its preservation and public consultation. The University will arrange to submit the thesis in accordance with the law at the National Libraries of Florence and Rome and in the ministerial database.  

Ogni anno il dottorando dovrà conseguire 60 crediti di attività formativa, per un totale di 240 crediti.  

Crediti di attività formativa teorica (T) e pratica (P)    

  • Partecipazione a seminario di relatore invitato - Crediti 1 (max) - Certificare partecipazione mediante firma di presenza - (Teorica) *
  • Corso teorico / pratico, conferenze, workshop – crediti: 5 (max) - Certificare partecipazione mediante attestato - (Teorica) *
  • Attività sperimentale di laboratorio - Crediti: 54 (max) - Relazione scritta annuale e/o elaborato finale (tesi di Dottorato) e/o pubblicazioni scientifiche (vedi Crediti compresi all’interno dei 54 max dell’attività formativa pratica) Pratica

(*) Complessivamente i crediti di attività formativa teorica non possono eccedere il 30% (Max 60 su 240 totali).  

Crediti dei 54 max dell’attività formativa pratica

  • Lavoro scientifico pubblicato su rivista censita ISI con IF >1,se primo/ultimo nome - Crediti 10 - Copia lavoro stampato o manoscritto con lettera di accettazione
  • Lavoro scientifico pubblicato su rivista censita ISI con IF >1,in qualità di coautore* - Crediti 5 - Copia lavoro stampato o manoscritto con lettera di accettazione
  • Lavoro scientifico pubblicato su rivista censita ISI con IF se primo/ultimo nome- Crediti 5 - Copia lavoro stampato o manoscritto con lettera di accettazione
  • Lavoro scientifico pubblicato su rivista censita ISI con IF in qualità di coautore* - Crediti 2.5 - Copia lavoro stampato o manoscritto con lettera di accettazione
  • Abstract a convegno con primo/ultimo nome o presentatore - Crediti 2 - Copia abstract con indicazioni del convegno
  • Abstract a convegno in qualità di coautore* - Crediti 1 - Copia abstract con indicazioni del convegno

* Si intende qui per coautore chi non compare come primo o ultimo nome tra gli autori di una pubblicazione o di un abstract. 

 

Every year PhD student must obtain 60 credits of training, up to a total of 240 credits.

Theoretical training (T) and Experimental training (E) credits

  • Seminars run by Professors, consultants and external experts - Credits 1 (max) - To certificate the presence with signature - Training (*)
  •  Courses, conferences, workshop - Credits 5 (max) - To certificate the presence with attendance - Training (*)
  • Experimental laboratory activity - Credits 54 (max) - Annual written report and/or final report (PhD thesis) and/or scientific publications (see table 2 enclosed) - Experimental training

(*) On the whole, theoretical training can’t exceed 30% (Max 60 on 240).

Credits included into 54 max Experimental training (E) credits

  • Scientific article published on ISI journal with IF >1, if first/last name - Credits 10 - Copy of the printed paper or manuscript with acceptance letter
  • Scientific article published on ISI journal with IF >1, if coauthor* - Credits 5 - Copy of the printed paper or manuscript with acceptance letter
  • Scientific article published on ISI journal with IF  - Credits 5 - Copy of the printed paper or manuscript with acceptance letter
  • Scientific article published on ISI journal with IF - Credits 2,5 - Copy of the printed paper or manuscript with acceptance letter
  • Abstract to a congress with first/last name or oral presentation - Credits 2- Copy of the abstract with congress’ indications
  • Abstract to a congress as coauthor* - Credits 1- Copy of the abstract with congress’ indications                                  

* Coauthor is intended who have not first or last name between all authors of a publication or a abstract.

 

Ultimo aggiornamento: 03/12/2019 10:02
Location: https://dott-mm.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!